Ci sono molte ragioni per recitare i Santi Nomi. Con una pratica quotidiana, ascoltando gli insegnamenti della coscienza di Krishna, con il servizio attivo e la compagnia dei devoti, ci possiamo risvegliare gradualmente alla nostra natura spirituale, e iniziano ad apparire i nostri desideri e i nostri ideali superiori. Dopo aver letto la lista delle motivazioni vi incoraggio a scrivere le vostre. La lista che leggerete è tratta dalle riflessioni scritte da un gruppo di devoti e devote dopo un workshop sul japa tenuto da mia moglie, Arcana Siddhi devi dasi.

Per purificarmi;
come servizio ai miei maestri e alle Divinità;
è il mio voto;
è la mia pratica spirituale;
per dovere;
per vedere i miei desideri e anche i miei ideali;
è una preghiera per progredire spiritualmente;
rappresenta il mio momento intimo con Radha e Krishna;
per ricordarmi della mia identità di servitore di Krishna;
per ricordarmi di Sri Caitanya e della sua missione;
per praticare l’’amore per Krishna;
per offrire me stesso a Radha e Krishna e ai Loro santi nomi;
perché è una forma di meditazione (che pulisce la mente);
perché ci avvicina a Krishna;
è un servizio;
perché ci solleva dalle ansietà;
perché così Krishna non lascia mai la nostra mente;
per provare il massimo piacere;
per essere regolati;
perché accetto e credo nelle istruzioni date da Srila Prabhupada e dai Veda riguardo la sua efficacia;
buon japa, buona giornata;
per purificare il cuore e la mente;
per sciogliere i nodi materiali;
perché il mio maestro dà molta importanza al japa.
Perché mia moglie Arcana dice che così avrò una giornata migliore;
per avere un’esperienza diretta di Krishna;
per comprendere la mia natura condizionata ed avere uno stimolo in più per le pratiche spirituali;
pura vibrazione=vita pura;
perché la consapevolezza aumenta;
perché produce un aumento di concentrazione;
aumenta la disciplina;
per arrenderci a Krishna;
perché così la negatività diminuisce;
perché la mia connessione con il Supremo Controllore aumenta;
per sviluppare il guna della virtù;
per avere un livello superiore di serenità.
Per amare Krishna;
per ricordarmi di Krishna;
per seguire l’’esempio del maestro spirituale;
per essere vicino a Krishna;
per far piacere a Krishna;
per fare esperienza dei passatempi di Krishna;
perché è il metodo raccomandato nell’’era attuale;
per ricevere misericordia;
per essere un bravo devoto;
è un servizio di devozione;
per un senso di gratitudine;
per sviluppare la mia relazione con Krishna;
così posso passare del tempo con Krishna;
perché così posso comunicare con Krishna;
per avere una relazione di amore con Krishna;
perché risveglierà il mio amore per Krishna;
perché a me piace;
perché piace a Krishna;
così posso essere un devoto/a;
perché in questo modo posso seguire le orme dei grandi Vaisnava;
perché mi mantiene felice ed equilibrato.

Karnamrita das (Tratto da Why Chant japa?)